26 settembre 2016

Recensione 'Una sfida come te' (Pushing the Limits #3) - Katie McGarry

Buongiorno miei cari,
sebbene la voglia di scrivere in questi giorni non sia abissale, in quanto il tempo è poco e recenti problemini tecnici mi hanno messa in difficoltà, mi sforzo ugualmente di declamare le mille bellezze di questo libro e di quanto io l'abbia amato *-*
Cercherò di essere brevina per non ammorbarvi c:


Trama


Ottimi voti, stile impeccabile e una carriera di successo: ecco cosa si aspettano tutti da Rachel Young. Specialmente la sua numerosa e assillante famiglia. Ma nessuno sospetta che dietro quella maschera di perfezione si nasconda una ragazza fragile con una lista interminabile di segreti. Segreti inconfessabili come la passione per la velocità e le auto da corsa. O come Isaiah, il bad boy dai penetranti occhi grigi che una notte la aiuta a sfuggire alla polizia. Isaiah rimane subito affascinato dal sorriso dolce e innocente di Rachel, ma l'ultima cosa di cui ha bisogno è rimanere invischiato nei problemi di una ragazza come lei. Quando però una minaccia incombe prepotente sulle loro vite, Isaiah e Rachel sono costretti a collaborare e a partecipare insieme alle corse automobilistiche. Solo così scopriranno quanto in là sono disposti a spingersi per salvare ciò che resta del loro futuro, e del loro cuore.






Copertina originale:


(Ah, direi che non ci sono paragoni! Seppure quella americana sia mooolto più evocativa, così com'era per il secondo libro della serie, quella italiana è stupendamente stupenda, tenue, tenera.. Aww *-*)

La serie è composta da...
1. Oltre i Limiti
1.1. Crossing the Line (inedito in Italia)
1.5. Un'estate contro
2. Scommessa d'amore (recensione)
3. Una sfida come te
3.5. Red at night (inedito in Italia)
4. Take me On (inedito in Italia)
5. Chasing Impossibile (inedito in Italia)

Inter(re)view*:

Oh. Mio. Dio. B-Buongiorno, signora McGarry.

Katie: Salve :). Tutto bene? Mi sembra un po' scossa...

Oh, n-no, non sono scossa, è solo che... OMMIODDIO NON POSSO CREDERE DI ESSERE FINALMENTE AL SUO COSPETTO, PROPRIO QUI, DAVANTI ALLA GRANDE KATIE MCGARRY, SCRITTRICE DI ALTO TALENTO E AFFERMATA AUTRICE Y/A!

Katie: Oh, ehm... Non le sembra di esagerare un po'? *arrossisce*

Ma niente affatto! Io la ammiro, sa? La ammiro. Apprezzo i suoi lavori, la serie "Pushing the limits" non mi ha ancora deluso in nessun aspetto e... Mamma mia, sono emozionatissima all'idea di averla proprio qui davanti a me! See, magari... ; nda

Katie: Ma a cosa devo tale onore ahah?

Al semplice fatto che io adoro i suoi romanzi, dal primo all'ultimo. Ho adorato Oltre i limiti, ho amato Scommessa d'amore (recensione), ma per questo... Be', non c'è una parola esatta per descrivere quanto io abbia ammirato, adorato e amato questo terzo libro.

Katie: Sono felicissima di essere così apprezzata da qualcuno, davvero!

Ma lei meriterebbe infinitamente più successo ed è proprio per questo che siamo qui oggi: spiegare a tutti coloro che ancora non hanno letto niente di suo che lei E' UNA SCRITTRICE IRRINUNCIABILE DEL PANORAMA Y/A. Siamo pronti?

Katie: Mamma mia, obiettivo ambizioso, eh?

Può darsi, ma proprio perchè è ambizioso e ho promesso che questa sarebbe stata una recensione sintetica, che dice, cominciamo ^^?

Katie: Ah-ye! Andiamo!
Dunque, Una sfida come te è la storia di Rachel, ragazza borghese benestante sottoposta alle continue pressioni della propria numerosa famiglia (madre, padre e quattro fratelli maschi tutti più grandi di lei: Gavin, Jack, Wes e il gemello Ethan) che la vuole come sostituta della sorella Colleen morta di cancro, lutto dalla quale la madre non si è più ripresa. Per contrastare a questa continua pressione - udite udite - la nostra piccola biondina ha una passione sfrenata per le auto da corsa. Rachel è una ragazza forte e tenace, molto servizievole verso il prossimo e pronta a sacrificarsi per la sua famiglia, ma queste continue pressioni la fanno soffrire di attacchi di panico (che sfociano in violenti attacchi di vomito) da quando era più piccola. Rachel è una piccola eroina e anche se a volte è testarda e ingenua non si può non amarla e provare compassione per lei e per il piccolo inferno in cui è catapultata.



"Rachel era come una fiamma scintillante nell'oscurità. Non avevo idea di che diavolo stesse succedendo, ma ero uno a cui fuoco era sempre piaciuto. 
Aveva chiesto un'altra dritta per sopravvivere. Come sempre dopo una bella sbronza, provare la sensazione di ripiombare nella realtà. A voler essere onesto, avrei dovuto consigliarle di stare alla larga da me… Un teppista che non avrebbe mai potuto far parte del mondo di una ragazza che indossava i suoi gioielli, che guidava le sue auto o frequentava la sua scuola. Un teppista cresciuto dal sistema, dalla strada."


Katie: Si, cercavo una protagonista forte che avesse problemi ben diversi da quelli di Beth o Echo, quindi ho creato Rachel, una ragazza con una vita apparentemente perfetta, la quale nasconde però le sue magagne. Ma non siamo qui a parlare di lei, giusto? ;)

NO.
Oh, mamma mia, *si sventola*, ho bisogno di un tranquillante. La vera star del romanzo, per quanto mi riguarda, è lui: Isaiah. Lo conoscevamo già come un teppista pieno di tatuaggi e piercing, due penetranti occhi grigi, un amore sfrenato per le auto, migliore amico di Noah e con un cuore spezzato per colpa di Beth, ma Isaiah è molto di più. Non pensavo di arrivare a dire che Isaiah è il personaggio della McGarry di cui mi sono innamorata di più e che più mi ha conquistata, ma è così: più di Ryan e persino più del tenebroso Noah, il complesso e tormentato Isaiah. Un personaggio che fa scintille. Isaiah è leale, coraggioso, ha un'aria da duro, ma sotto sotto potrebbe dare la vita per salvare chi ama. Cresciuto "dal sistema" e in conflitto con il proprio passato, Isaiah vi entrerà nel cuore per non uscirne più.


"Stavo per baciarla. «Dimmi che è me che vuoi.» Così avrei capito che non mi stavo sbagliando. 
Il suo naso sfiorò il mio mentre annuiva lentamente. 
«Non voglio nessun altro.» 
Sperai che il cielo ci aiutasse entrambi, perché aveva appena aperto la porta al diavolo."


Katie: Isaiah è un personaggio al quale ero particolarmente affezionata e sono molto felice di essere riuscita a descriverlo al meglio e di averlo fatto arrivare al cuore delle persone. Volevo anche evidenziare la tematica dei ragazzi in affido abbandonati a loro stessi al compimento della maggiore età e spero che qualcuno faccia qualcosa in merito!

NB: Questa tematica è realmente importante nel libro e la McGarry voleva davvero evidenziarla, come detto da lei stessa in un'intervista che trovate a fine libro; NDA.

L'amore per Isaiah, le assicuro, è condivido da gran parte delle lettrici di questo libro: ha creato un personaggio che difficilmente verrà dimenticato! (E da me non di sicuro lol)
Varrebbe la pena spendere due parole, però, su un personaggio che mi è entrato nel cuore quasi al pari di Isaiah e che non vedo l'ora di riscoprire in "Chasing Impossibile": Abby. Preparatevi al peggio, signore e signori, perchè Abby è un'amica di Isaiah e niente meno che... Una spacciatrice. Si, conduce un traffico illegale di droga nei bassifondi della città ed è stronza, strafottente, forte e sa ciò che vuole: la classica donna alfa che io adoro e non vedo l'ora di leggere nel libro a sè dedicato in coppia con lo scellerato e sprezzante del pericolo Logan (di cui avrete un assaggio già in questo libro lol) *^*

#IWANTCHASINGIMPOSSIBLESOOOOBAD

Katie: Ahahah, be' penso arriverà presto anche da voi...

Incrociamo le dita! *preghiere silenziose a ogni dio di questo mondo*
Passando allo stile di scrittura nulla da dire: il doppio PoV (un po' per Isaiah, un po' per Rachel) è tipico della McGarry, perchè lo sa usare e si vede. Tutti i suoi libri sono strutturati così e sono tutti ugualmente magici, poetici, romantici, ricchi di suspense talvolta, questo in particolare. Niente da fare, la penna della McGarry mi conquista ad ogni suoi libro e ormai l'ho inserita nel tempio delle mie scrittrici Y/A preferite.


«Quando sto con te, perfino il mio passato sembra un brutto sogno.» disse lui. «Mi sono seduto su questa collina un centinaio di volte, e tutto ciò che vedevo erano le lui dei luoghi dove non mi volevano, di cui non ho mai fatto parte. Ora, quando non sei con me, guardo a est e so che una di quelle luci rappresenta te.. e non mi sento più solo.»


Katie: Oh, ma ma... *^* *commossa*


Non si commuova: dico ciò che penso lei meriti ^^.
La storia è meravigliosa, ricca di suspense, tiene incollati alle pagine fino all'ultimo, dove si pensa capiti la tragedia e invece no, ma forse si... Ansiaaa! Mamma mia, è stato un turbine di emozioni finire questa storia, ma con le sue ambientazioni a tratti borghesi a tratti cupe tipiche dei bassifondi dove vive Isaiah, con le sue tematiche serie buttate in mezzo in punti strategici che fanno uscire per un attimo dalla realtà letteraria e scontrare con la vita reale e i suoi personaggi indimenticabili (ISAIAH ISAIAH ISAIAH!) questo libro è decisamente uno dei miei preferiti e per ora il mio preferito di questa autrice. Quindi lo consiglio a tutti, perchè va letto e questa autrice va apprezzata maggiormente per il suo immenso talento.


«Smettila di pensarci troppo. Rachel, conosco le stesse stronzate da film che sei anche tu sul trovare la ragazza giusta e poi volerci andare piano perché pensi che valga l'attesa. Ammetto di non averci mai creduto, ma da quando ti ho incontrata… Non sono più stronzate.»


Katie: *scoppia in un fiume di lacrime di commozione*

Wow, non la facevo una tipa così sentimentale ahah! Manca ancora un'ultima cosa a questa recensione...

Verdetto:


Stupendo! Meraviglioso! Oltre Ogni Previsione! 
(Scontatissimo ahahah)

Quindi grazie a lei per questo meraviglioso libro, alla prossima (che sarà tra non molto, la avverto ahah)!

Katie: Grazie a lei per la recensione *si asciuga le lacrime di commozione*

Su, non faccia così: è merito suo se ha scritto un libro meraviglioso!
Alla prossima!

A voi un gigantesco abbraccio,
#Rainy

PS: Vi lascio due citazioni di Isaiah BONUS per capire meglio come questo ragazzo vede il mondo, così da farvi un'idea ;) ^^

"A Rachel non potevo piacere perché non mi conosceva. Non conosceva il vero me stesso. Per lei la vita era fatta di raggi di sole, arcobaleni e fottutissimi unicorni rosa pastello. Io non ero altro che oscurità, nubi e topi."

-

"Esatto, mondo: era passato un altro anno, ed ero ancora in quel cesso di posto." (LOL)




* DISCLAIMER:  I dialoghi con gli autori sono frutto di fantasia e non ne vogliono in alcun modo indicare il carattere reale, quindi relax. Prendete con leggerezza queste interviste e non vi offendete se il vostro autore preferito non è rappresentato come vorreste. Grazie.

6 commenti:

  1. Ciao! Apprezzo sempre questa tipologia di recensioni che avete deciso di continuare a scrivere, complimenti! Questo libro l'ho amato, tutta la serie mi piace moltissimo e Isaiah trovo sia fantastico, uno dei migliori personaggi della serie *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che essere pienamente d'accordo *-*

      Elimina
  2. Ciao, ricambio la tua vista! Ti invito anche a partecipare alla nostra book challenge di ottobre, trovi tutte le info qui: http://www.leggereromanticamente.com/2016/09/litbloggerunited-october-challenge.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata, ho dato subito un'occhiata alla tua reading challenge, ma non credo di potercela fare :(

      Elimina
  3. Splendida recensione, il libro ti è entrato nel cuore, sono davvero felice. E' per romanzi come questi che ogni giorni sono felice di essere un lettore. ♥.♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poetica al punto giusto, non posso che essere d'accordo ♥

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!