29 settembre 2016

Recensione 'Red Rising - Il canto proibito' (Red Rising #1) - Pierce Brown

Buongiorno miei cari,
in questa sera così tarda vi riesco finalmente a recensire l'ultimo travolgente libro che ho finito, Red Rising.
Libro su cui ho delle remore e degli apprezzamenti da fare, quindi a voi la recensione ^^.

Trama


Darrow ha sedici anni, vive su Marte ed è uno dei Rossi. La casta più bassa, minatori condannati a scavare nelle profondità del pianeta a temperature intollerabili, rischiando ogni giorno la propria vita. Ma Darrow sa di farlo per rendere abitabile la superficie di Marte, per dare una terra alle nuove generazioni. E a ripagarlo dei sacrifici c'è l'amore per Eo, bellissima e idealista. Finché un giorno i due innamorati sono sorpresi a baciarsi in un luogo dove non avrebbero dovuto, sono processati e condannati da un giudice appartenente alla casta degli Oro, la classe dominante. E mentre Eo riceve le frustate di punizione, la sua voce si scioglie in un canto dolcissimo, un canto proibito di rivolta e speranza, lo stesso canto che era costato la vita al padre di Darrow. E ora costerà la vita a Eo.







La serie è composta da...
1. Red Rising - Il canto proibito
2. Golden Son (inedito in Italia)
3. Morning Star (inedito in Italia)




Inter(re)view*:

Lo so, lo so, iniziare questa recensione così, con un meme, è un po' radicale e bigotto, lo so. Okay? Però ci sta. Ed è decisamente quello che ho pensato superando la metà di Red Rising - Il canto proibito, traduzione dell'acclamatissimo libro del qui presente Pierce Brown. Buongiorno, signor Brown (che - per inciso - è stato eletto tipo "autore più sexy del 2015/16" o qualcosa del genereguardare per credere).

Pierce: Buongiorno a lei e grazie per il complimento... Devo aspettarmi una recensione negativa?

Oh, signor Brown, in realtà nient'affatto... *si perde per un attimo negli occhioni azzurri del nostro Pierce*.

Pierce: Ehm... Pronto? Siamo connessi ahahah?

Eh? Oh, si, si! Dicevo? Ah, ecco... Non si deve aspettare una recensione negativa, ma in effetti neanche pienamente positiva e ora capisco perfettamente perchè l'abbiano eletta autore più sexy dell'anno...

Pierce: Come ha detto, scusi ahah?

Come? Ah, nulla nulla u.u Su, non faccia quella faccia (e apprezzi il gioco di parole)!

Pierce: Vuole la verità? Terribile. Comunque, cominciamo ^^? Sono curioso di sentire il suo parere!

Benissimo, allora direi di iniziare subito con questa recensione, che essendo di un fantasy è abbastanza semplice da gestire, perchè come lei ben sa se si parla di un fantasy non si può che parlare delle solite cose: ambientazione, personaggi, trama... Ma è questo il bello, nevvero?

Pierce: Ah, io amo i fantasy. Sono sempre stati uno dei miei generi preferiti e se da piccolo pensavo di scrivere una storia sicuramente il genere fantasy era tra i primi posti della mia classifica!

Sono felice di vedere che la pensiamo allo stesso modo ^^ 
Quindi direi di cominciare con il dire che... Ci sono fantasy migliori, punto.

26 settembre 2016

Recensione 'Una sfida come te' (Pushing the Limits #3) - Katie McGarry

Buongiorno miei cari,
sebbene la voglia di scrivere in questi giorni non sia abissale, in quanto il tempo è poco e recenti problemini tecnici mi hanno messa in difficoltà, mi sforzo ugualmente di declamare le mille bellezze di questo libro e di quanto io l'abbia amato *-*
Cercherò di essere brevina per non ammorbarvi c:


Trama


Ottimi voti, stile impeccabile e una carriera di successo: ecco cosa si aspettano tutti da Rachel Young. Specialmente la sua numerosa e assillante famiglia. Ma nessuno sospetta che dietro quella maschera di perfezione si nasconda una ragazza fragile con una lista interminabile di segreti. Segreti inconfessabili come la passione per la velocità e le auto da corsa. O come Isaiah, il bad boy dai penetranti occhi grigi che una notte la aiuta a sfuggire alla polizia. Isaiah rimane subito affascinato dal sorriso dolce e innocente di Rachel, ma l'ultima cosa di cui ha bisogno è rimanere invischiato nei problemi di una ragazza come lei. Quando però una minaccia incombe prepotente sulle loro vite, Isaiah e Rachel sono costretti a collaborare e a partecipare insieme alle corse automobilistiche. Solo così scopriranno quanto in là sono disposti a spingersi per salvare ciò che resta del loro futuro, e del loro cuore.






Copertina originale:


(Ah, direi che non ci sono paragoni! Seppure quella americana sia mooolto più evocativa, così com'era per il secondo libro della serie, quella italiana è stupendamente stupenda, tenue, tenera.. Aww *-*)

La serie è composta da...
1. Oltre i Limiti
1.1. Crossing the Line (inedito in Italia)
1.5. Un'estate contro
2. Scommessa d'amore (recensione)
3. Una sfida come te
3.5. Red at night (inedito in Italia)
4. Take me On (inedito in Italia)
5. Chasing Impossibile (inedito in Italia)

Inter(re)view*:

Oh. Mio. Dio. B-Buongiorno, signora McGarry.

Katie: Salve :). Tutto bene? Mi sembra un po' scossa...

Oh, n-no, non sono scossa, è solo che... OMMIODDIO NON POSSO CREDERE DI ESSERE FINALMENTE AL SUO COSPETTO, PROPRIO QUI, DAVANTI ALLA GRANDE KATIE MCGARRY, SCRITTRICE DI ALTO TALENTO E AFFERMATA AUTRICE Y/A!

Katie: Oh, ehm... Non le sembra di esagerare un po'? *arrossisce*

Ma niente affatto! Io la ammiro, sa? La ammiro. Apprezzo i suoi lavori, la serie "Pushing the limits" non mi ha ancora deluso in nessun aspetto e... Mamma mia, sono emozionatissima all'idea di averla proprio qui davanti a me! See, magari... ; nda

Katie: Ma a cosa devo tale onore ahah?

Al semplice fatto che io adoro i suoi romanzi, dal primo all'ultimo. Ho adorato Oltre i limiti, ho amato Scommessa d'amore (recensione), ma per questo... Be', non c'è una parola esatta per descrivere quanto io abbia ammirato, adorato e amato questo terzo libro.

Katie: Sono felicissima di essere così apprezzata da qualcuno, davvero!

Ma lei meriterebbe infinitamente più successo ed è proprio per questo che siamo qui oggi: spiegare a tutti coloro che ancora non hanno letto niente di suo che lei E' UNA SCRITTRICE IRRINUNCIABILE DEL PANORAMA Y/A. Siamo pronti?

Katie: Mamma mia, obiettivo ambizioso, eh?

Può darsi, ma proprio perchè è ambizioso e ho promesso che questa sarebbe stata una recensione sintetica, che dice, cominciamo ^^?

Katie: Ah-ye! Andiamo!

25 settembre 2016

#CoverReveal: Fangirl - Rainbow Rowell

Buongiorno miei cari,
oggi (ieri in verità) è un gran giorno. Un GRAN giorno. 
Finalmente arriva i Italia Fangirl di Rainbow Rowell, uno dei libri Y/A più amati di sempre che descrive alla perfezione questa nuova classe di fan che si è diffusa nel mondo a partire dall'avvento di Harry Potter e della quale noi tutti - chi più chi meno - facciamo parte ^^.

Quindi vi presento la copertina italiana del Y/A dolcioso tra i più famosi del mondo!

La Copertina


Fangirl
Rainbow Rowell
18 ottobre 2016
17,00€ (cartaceo)

La cover è adorabile. 
Avrei preferito mantenessero i disegni colorati della cover originale, che danno subito un'idea di chi sono i due protagonisti Cath e Levi, però anche questa non è male.
Ho visto che qui su Bookish Brains si sono scagliate contro il sottotitolo che fa sembrare il libro una banalissima storia d'amore per tredicenni e in effetti fa un pelo storcere il naso anche a me, visto che il libro in sè tocca argomenti ben più ampi e dovrebbe essere letto solo per quello...
Che dire: è triste che si pensi che per far comprare/leggere un romanzo ci debba essere un sottotitolo del genere ç.ç


Trama:

Una ragazza timida che scrive storie d'amore lo saprà riconoscere quando se lo troverà davanti?
Approdata all'università, dove la sua gemella Wren vuole solo divertirsi tra party, alcool e ragazzi, la timidissima Cath si trova sola per la prima volta e si rinchiude nella sua stanza a scrivere la fanfiction di cui migliaia di fan attendono il seguito.
Ma una compagna di stanza scontrosa con il suo ragazzo carino che le sta sempre intorno, una professoressa di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano solo un plagio, e un affascinante aspirante scrittore che vuole lavorare con lei, obbligheranno Cath ad affrontare la sua nuova vita…


E questo è tutto!
Spero che il libro vi incuriosisca, perchè vale davvero la pena comprarlo e anche se l'ho già letto in lingua originale penso che il 18/10 sarò lì ad acquistare la mia meravigliosa copia tradotta *-*

Quanti di voi saranno con me?

Un abbraccio,
#Rainy

22 settembre 2016

Recensione 'L'amore è un disastro' (Uno Splendido Disastro #4) - Jamie McGuire

Buongiorno cari lettori,
in questa uggiosa giornata mi appresto a postare la recensione di quel libro che mi fa definitivamente alzare le sopracciglia non appena si nomina la Jamie McGuire.
Io quella donna non riesco a capirla, proprio no.
A volte scrive dei capolavori (come Uno splendido sbaglio), altre volte delle cose insignificanti (come Un indimenticabile disastro) altre volte delle solenni schifezze come Uno splendido disastro (si, l'ho letto e si, mi ha fatto abbastanza schifffio.), quindi con la McGuire si può dire che io non sappia minimamente come orientarmi.

Con questo libro le cose non sono andate bene...

Trama




Nel cortile del college America cammina sicura di sé. I suoi lunghi capelli biondi le scendono sbarazzini sulle spalle. Nessuno penserebbe mai che dietro quell'aria da ragazza matura si nasconda invece un animo fragile. Solo Shep riesce a leggere la verità dentro ai suoi occhi. Perché è l'unico Maddox che non ha paura delle sue emozioni. Per lui la sensibilità non è un limite, ma una forza. Tra i due è amore a prima vista. America trova in Shep il porto sicuro dove abbassare le vele e godersi finalmente il mare che si perde all'orizzonte. 
Ma quando ci sono in gioco i sentimenti niente è semplice. Anche l'intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta. Due anime gemelle che non riescono a vivere l'una senza l'altra. Il loro legame è una meta che sembra irraggiungibile ora che hanno deciso di giurarsi amore per l'eternità. Shep vuole prendere il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell'intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente ad un'altra persona. All'improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. Parole non dette il cui silenzio ha un rumore assordante. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis. 

Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che dovrebbero essere come tanti altri. Ma che cambieranno ogni cosa. Perché ci sono momenti in cui la razionalità non ha potere. Momenti in cui i sentimenti sono più forti delle proprie scelte. Momenti in cui il destino sa leggere quello che c'è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi. 


Copertina originale...


(Al di là dei titoli sempre molto "originali", preferisco quella americana, più semplice e incisiva, meno zuccherosa di quella italiana.)

La serie è composta da...
1. Uno splendido disastro bleah
2. Il mio disastro sei tu bello
3. Un disastro è per sempre gne gne gne
4. L'amore è un disastro god

Inter(re)view*:

*Ce la posso fare, ce la posso fare. Ce. La. Posso. Fare.* Buongiorno, signora McGuire.

Jamie: Buongiorno a lei. La vedo tesa, strano, questo libro da 4,1su Goodreads è piaciuto più o meno a tutti, quindi non vedo perchè dovrebbe essere in ansia ahah

Sono in ansia, perchè ho paura di offenderla, signora.

Jamie: Oh, ma su, perchè dovrebbe? Il mio libro è un successone, una lieve critica negativa non lo demolirà!

Non mi fraintenda, io non voglio assolutamente demolire questo libro, si figuri. Però al tempo stesso non è esattamente una lieve critica quella che io voglio esprimere qui.

Jamie: ... Prego? In che senso, scusi?

Ehm... Posso essere esplicita? 

Jamie: Certamente, sono qui per questo *non sarà così terribile, suvvia*
Okay, allora... Per me questo libro non avrebbe proprio dovuto essere pubblicato, è illeggibile, assolutamente trash, al limite del ridicolo.

Jamie: ...

Oh, m***a! Signora, McGuire? Signora McGuire? Si sente bene? Oddio, chiamate un medico, la signora non risponde! SIGNORA MCGUIRE, MI RISPONDA!

Jamie: ... Ah... Oh, my God... Sto bene sto bene... Scusi, mi è parso di sentire che ritiene il mio libro illeggibile e non ce l'ho fatta... Diceva?

E' esattamente quello che ho detto, ma la prego non svenga, è solo la mia opinione.

Jamie: SARA' MEGLIO CHE MI SPIEGHI, ALLORA! E ALLA SVELTA PER DI PIU'!

20 settembre 2016

Fandom Book Contest *^*: Sfida Due

FANDOM BOOK CONTEST. Questo contest è in corso, quindi non sono ammessi partecipanti che non si siano iscritti nel post di iscrizione (scusate il gioco di parole lol). Se sei già in lista benvenuto a questa sfida *-*
Buongiorno buongiorno e... Benvenuti alla SECONDA SFIDA del Fandom Book Contest *-* , il contest che testa la vostra conoscenza delle serie e dei libri più amati!

Partiamo subito con...

 ≈ NELLA SFIDA PRECEDENTE... ≈

Partirei con le soluzioni alla sfida *-*
Riguardo alle citazioni ovviamente erano, nell'ordine: Malfoy, Silente, Hermione, i Weasley, Hagrid e la McGranitt.
Per la seconda prova il motto di Hogwarts era "Draco dormiens nunquam titillandus" cioè "non svegliare il drago che dorme", l'aggettivo usato da George è "Romano" come il Foro (lol) e infine la famosa scritta riguardante il maltrattamento dei draghi compare alla fine del quarto film, Il calice di fuoco, nonchè mio film preferito *-*
Infine le due domandone della terza prova il motivo per cui la Rowling scelse King's Cross è perchè lì si conobbero i suoi e Piton odia Neville perchè avrebbe potuto essere lui il Prescelto e quindi risparmiare all'amata Lily la morte.

Allora allora, avendo raccolto tutte le vostre risposte e i vostri punteggi ecco la attuale classifica:

1°: Federica Francesca, Arianna Lan, Dory A., Il salotto del gatto libraio, Willy Alice, InkAddicted, Francesco Donadio, Pamy e Francesca Verde con 15 punti

Siete stati tutti bravissimi ad azzeccare tutte le risposte c:

2°: aworldoffables con 14 punti (semplicemente perchè hai scritto che l'aggettivo di Fred era "foro romano", mentre era soltanto romano e per correttezza verso chi l'ha azzeccata al 100% ti ho tolto un punticino, spero tu non lo ritenga sbagliato)

3°: Erica e Martina Nastia con 13 punti

4°: Avid Reader e Otiumentis con il BONUS da 2 punti

5°: Susy con 0 punti (perchè delle citazioni due erano invertite, mentre alle altre domande non hai dato risposta, anche se apprezzo il non aver barato)

Non hanno consegnato le risposte o dato cenni di vita Nora Angelini, Giulia Tognaccini, Jessica89, Frency e Claudia F. 

Dovendoci essere due eliminati e non potendo scegliere a caso ho deciso di assegnare alle ragassuole un numero da 1 a 5 nell'ordine in cui sono elencate sopra e di estrarne due con Random Number Generator. E questo è il risultato..


Quindi Giulia Tognaccini e Claudia F. sono eliminate :(.

Rimane solo una cosa da fare prima di passare alla seconda sfida: annunciare il vincitore della prima sfida!
Visto che ben nove persone hanno ottenuto il massimo direi di procedere assegnando il bonus +4 per il vincitore a chi ha consegnato per primo le risposte corrette e questo qualcuno è... PAMY!

Si, la nostra amica il 5/09 alle 15:43 consegnava le sue risposte anticipando di poche ore la seconda arrivata. Complimenti Pamy, VINCITRICE DELLA SFIDA che si guadagna la possibilità di usare il bonus +4 per il vincitore c:

Ma passiamo alle cose serie, cioè alla seconda sfida *-*
Basata sulla seconda serie più famosa di tutti i tempi...

18 settembre 2016

#BookTag: Reader Problems Book Tag

Buona domenica miei cari ragazzi,
mentre la settimana (e la prima sfida del Fandom Book Contest) si avvia a conclusione ho ripescato dai meandri dei tag che mi ero segnata questa adorabile serie di domande direttamente da The Secret Life of a Book (dove io ho visto il tag) che riguarda un po' tutti i bookblogger e i nostri eterni problemi: cosa leggere, cosa acquistare, come andare avanti in una brutta lettura...

Queste sono le mie risposte e il mio personale metodo di lettura c:

Se vi piace questo TAG riproponetelo nel vostro blog, taggo tutti quelli che stanno leggendo u.u

Senza ulteriore indugio cominciamo!



1. Hai 20000 libri nella TBR. Come fai a decidere cosa leggere dopo?

Ah, con questa domanda viene fuori tutta la mia maniacità (?), perchè io sono una persona estremamente metodica. Estremamente. Quindi leggo i libri esattamente nell'ordine in cui li ho comprati o scaricati, senza variazioni, perchè mi sembra quasi di fare un torto ai libri comprati leggendone prima altri (sono pazza, lo so)
Inoltre leggo sempre in contemporanea un ebook e un cartaceo, quindi procedo con lo stesso metodo per entrambe le categorie.
(Non scappate terrorizzati, vi prego)
Se invece si tratta di decidere cosa comprare o scaricare successivamente vado a seconda dell'urgenza: il libro è un'uscita recente? Allora quello. Ne stanno parlando tutti? Allora quell'altro.




2. Sei a metà di un libro e non ti sta piacendo. Lo abbandoni o lo continui?

I libri non si abbandonano. Mai. O almeno io non lo faccio.
Quindi la risposta è scontatissima ed è: lo continuo. Mi sembra - again - di fare un torto al libro smettendo di leggerlo, perchè non si sa mai cosa potrebbe rivelare nelle sue ultime pagine u.u




3. Si avvicina la fine dell'anno e ti manca poco per finire la sfida di lettura di Goodreads. Tenti di recuperare il ritardo e in che modo?

Io non ho sfide di lettura in corso nè penso che ne avrò, perchè sono obiettivamente un'ansia lol. Però se ne avessi sono sicura che tenterei di recuperare il ritardo leggendo maggiormente e togliendo il tempo ad altro (tipo le serie tv, sigh), perchè una sfida è una sfida e io sono molto competitiva u.u




4. Le cover di una serie che ami non sono uguali. Cosa fai?

*piange pensando alla propria copia di Harry Potter, tutti in copertina rigida TRANNE IL QUINTO.*
Be' io non sono dell'idea che sia giusto spendere soldi per comprare due edizioni dello stesso libro, nonostante siano innegabilmente più belle da vedere abbinate. 
Due cover diverse mi urtano, ovviamente, ma me le tengo lol. L'importante è il contenuto e spendere due volte i soldi per comprare uno stesso libro anzichè uno nuovo mi sembra assurdo...

14 settembre 2016

Recensione 'PS: Ti amo ancora' - Jenny Han

Buongiorno a tutti ragassuoli,
oggi vi propongo la recensione di uno dei libri più attesi dell'anno... Scorso. Si, sono in ritardo di nuovo.

Dovete scusarmi, l'estate non è stata molto "leggiosa", come avrete potuto intuire e purtroppo ci avviciniamo al periodo nero dei mesi scolastici, quindi non so come si evolverà la situazione... Incrociamo le dita per il meglio!

Senza ulteriore indugio andiamo a parlare del libro *-*

Trama


Lara Jean non si aspettava di innamorarsi davvero di Peter. All'inizio era solo una recita per far ingelosire qualcun altro.
E invece, alla fine, quello che fingevano di provare si è trasformato in una storia d'amore. Una storia vera, di quelle che possono spezzare il cuore. Naturalmente Lara Jean pensa che sarà lei a farsi male, che un giorno Peter tornerà con la sua ex. Poi però un ragazzo proveniente dal passato arriva a scombussolare le sue certezze. Una ragazza può amare due ragazzi? A volte innamorarsi è la parte più semplice dell'amore.









La serie è composta da...
01.  Tutte le volte che ho scritto ti amo (recensione here)
02. P.S. Ti amo ancora
03. Always and forever, Lara Jean (inedito nel mondo lol - pubblicazione prevista per il 2017 in America)



Inter(re)view*:

你好!

Jenny: *alza gli occhi al cielo, sconsolata* Sa, vero, che io sono coreana e non cinese? E non mi dica che gli asiatici sono tutti uguali, perchè non è vero! E oltretutto dovrebbe darmi del lei in cinese...

... Uffi, volevo solo dimostrare la mia asiacità (?) u.u

Jenny: Asiacità?

Ma si, che riesco a capire e interloquire con persone provenienti dal continente asiatico, insomma u.u . Che non siamo degli ignorantoni, qui u.u

Jenny: E salutare una coreana in cinese dimostrerebbe "asiacità"? *ridacchia*

Certo u.u
Se preferisce posso passare al giapponese, ma non sono ancora molto ferrata in quel settore...

Jenny: Be', visto che mi ha dimostrato la sua asiacità... Più o meno... Non le posso dire altro che 안녕하세요!

Che continente meraviglioso, l'Asia *-*
Allora, signora Han, vogliamo parlare del suo libro vè?

Jenny: Ma si, parliamone, allora il libro parte esattamente da dove il primo era finito e quindi...

 Oh, vuole introdurre lei? Oh, ehm... Prego!

Jenny: Io sono una forte donna coreana e sono fiera del mio lavoro u.u 
Quindi lo introduco! *sogghigna, chiaramente pigliando Rainy per i fondelli* 

Allora le lascio spazio: prego, ci introduca PS: Ti amo ancora!

12 settembre 2016

Segnalazione Autori Emergenti #5: 'Favola di una falena' - Alessio Del Debbio

Buongiorno ragazzi, 
allora? Ricominciata la scuola anche per gli studenti qua presenti? Mi dispiace, siamo tutti vicini in questo disagio ç.ç

Oggi, comunque, vi presento lo splendido Y/A di un autore emergente c:


Titolo: Favola di una falena
Autore: Alessio Del Debbio
Casa editrice: Panesi Edizioni
Genere: romanzo per ragazzi / romance / di crescita
Prezzo: 2,99 euro (ebook)
Pagine: 374
ISBN: 9788899289324
Data di pubblicazione: 11 gennaio 2016.






Tutto il resto non conta, tutto il resto si ferma alle porte della nostra amicizia.
Dopo la maturità, Jonathan e i suoi amici devono prendere importanti decisioni sul proprio futuro. Jonathan rinuncia a studiare, tuffandosi nel lavoro a tempo pieno e cercando di recuperare la sua amicizia con Leo, incrinata da una ragazza che si era messa tra loro. Leonardo si iscrive a Medicina ma deve barcamenarsi tra lo studio e il prendersi cura della madre, psicologicamente instabile, e della sorella più piccola, che continua a sognare una famiglia unita, anche con il padre da cui si sono allontanati quando hanno lasciato Milano. Veronica sorprende gli amici, decidendo di iscriversi al Dams e andando a vivere a Bologna con il suo nuovo ragazzo, scardinando gli equilibri del gruppo. Francesca infine si iscrive a Lettere, sua grande passione, continuando a scrivere in un diario le avventure dei suoi amici, con l’idea un giorno di farne un libro, e faticando nel liberarsi del fantasma del suo ex che da sempre la ostacola nei suoi rapporti con il sesso maschile.
Su queste premesse iniziano le avventure di Jonathan e dei suoi amici, in quel periodo di passaggio che è la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta. Un periodo in cui i sentimenti appaiono amplificati, a volte confusi, di certo molto intensi. Lo sa bene Veronica che lotta per inseguire un sogno e fuggire alla maledizione di Cenerentola, oppressa da una famiglia di “matrigne”. Da bruco diventerà una falena, sbattendo le ali in cerca della sua fiamma vitale.

DOVE ACQUISTARE:

Parrebbe un Y/A di formazione intenso, struggente, sconvolgente, di quelli che rimangono nella mente a lungo e che spingono a riflettere.
Proprio per questo ho accettato senza indugio di segnalare l'uscita di questo meraviglioso libro su un gruppo di amici in cui tutti ci riconosciamo o riconosciamo delle persone a noi vicine. 

Un libro che potenzialmente potrebbe arrivare a toccare gli angoli più nascosti del nostro cuore.

DICONO DEL LIBRO...
L'elemento migliore sono senza dubbio i personaggi. Ognuno di loro ha una propria personalità ben delineata e definita. Ogni personaggio ha una storia a sé ma, nello stesso tempo, ogni ragazzo può essere considerato un pezzo del puzzle della trama. In questo modo è impossibile non immedesimarsi con loro. Le loro disavventure diventano le nostre disavventure, i loro dolori diventano i nostri dolori, le loro gioie diventano le nostre gioie. (Recensione sul blog “Twins Books Lovers”)

NB: Per quanto "Favola di una falena" sia ambientato DOPO gli eventi di Anime contro e Oltre le nuvole, la lettura dei romanzi precedenti di Alessio Del Debbio non è obbligatoria, in quanto i libri sono costruiti per essere fruiti indipendentemente l'uno dall'altro.


QUALCOSINA SULL'AUTORE...

SOCIAL:

"Alessio Del Debbio ha pubblicato il racconto fantasy distopico “L’abisso alla fine del mondo”, nel 2014, il romanzo young adults “Anime contro”, nel 2015, il romanzo “Favola di una falena”, con Panesi Edizioni, nel 2016, e “L’ora del diavolo”, nel 2016, un’antologia di racconti fantastici ispirati a leggende della Lucchesia. Numerosi suoi racconti sono usciti in antologie e riviste.

Dal 2015 scrive recensioni di romanzi fantasy contemporanei per il portale di letteratura fantastica “Lande incantate”. Dall’estate 2015 organizza, con la sua Associazione Culturale “Nati per scrivere”, la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari presso il Bagno Paradiso di Viareggio, per far conoscere autori toscani. Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori emergenti di letteratura fantastica italiana."

Un saluto a tutti,
#Rainy

11 settembre 2016

Recensione 'Cress' (Cronache Lunari #3) - Marissa Meyer

Buongiorno cari lett.. OH MIO DIO.
Oh. Mio. Dio.
Avete visto che libro sto per recensire? Eh? Eh? Avete visto?! *occhi a cuore*

Non perdiamo tempo, altrimenti comincio a fangirlare così malamente che non mi vedrete più u.u

Trama


Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, "damigella in difficoltà" su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l'esterno sono avvenuti tramite Internet.
Ed è proprio attraverso la rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l'unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra.
Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto...
Dopo Cinder e Scarlet, Marissa Meyer ci regala un altro romanzo avvicente, il terzo della saga delle Cronache Lunari, dove i colpi di scena si susseguono in un mix perfetto di azione, humor e romanticismo. Ma soprattutto, ancora una volta, dà vita a un'eroina che i lettori difficilmente potranno dimenticare.

La serie è composta da...
0.5. Glitches (inedito in Italia)
0.6. The Little Android (inedito in Italia)
1. Cinder - RECENSIONE
1.5. The Queen's Army (inedito in Italia)
2. Scarlet - RECENSIONE
3. Cress
3.1. Carswell's Guide to Being Lucky (inedito in Italia)
3.5. Fairest (inedito in Italia)
4. Winter (inedito in Italia)
4.5. Stars Above (inedito in Italia)


Inter(re)view:*

Oh mio dio. *-*

Marissa: Ehm... Signorina? Tutto bene?

ASKDJFLSKADKAKADDJEHSSNC *-*

Marissa: Signorina? Possiamo avere un medico? 'Sta ragazza non respira...

ASKDFHGJLK... Oh, no, aspetti, non è necessario: sto... Ehm... Bene.

Marissa: Sicura? Sembrava in piena crisi respiratoria fino a pochi secondi fa...

Oh, no, è solo che SONOSUPERMEGAULTRAFELICISSIMADIPOTERFINALMENTEFARELASUACONOSCENZA ASKDKFJDJALòAKDJFHFHSKLA *-*
*canticchia* Conosco Marissa Meyer, conosco Marissa Meyer, conosco Marissa Meyer, la la laaaaaa!

Marissa: Forse anziché un medico di base servirebbe un neurochirurgo...

Signora Meyer OuO
Buongioooooorno!

Meyer: God... *impugna una clava e tira una clavata in testa a Rainy* Jeez, calmati!

Ahia! Non posso essere felice perché finalmente conosco una delle mie autrici preferite? Eh?

Marissa: Certamente, ma il suo comportamento mi sembra un po' eccessivo...

Non è AFFATTO eccessivo. Ora, vogliamo cominciare u.u?

Marissa: Questa ragazza è bipolare...

Come, scusi?

Marissa: Nulla, nulla. Cominciamo!

9 settembre 2016

Liber Horribilis #1: Di emoji e primedonne poco realiste


Liber Horribilis è una rubrica a cadenza casuale in cui si recensiscono in modo molto ironico, delirante e molto trash libri altrettanto trash e considerati comunemente brutti o che semplicemente non mi sono piaciuti e che non meritano una recensione normale lol.

Buongiorno miei cari lettori,
e che giorno. Oggi finalmente inizia la rubrica che vi avevo preannunciato: Liber Horribilis. La rubrica più attesa del momento (ma dove) in cui spero sinceramente di strapparvi qualche risata c: .

Quindi, senza indugio, il libro che ho scelto (e letto, purtroppo) per questo primo episodio di Liber Horribilis è... Le #piccole cose che amo di te di Cleo Toms.

Già il titolo scritto così fa rabbrividire, ma direi di non soffermarci anche su questo perchè già questo post sarà lungo e delirante di per sè.

Essendo il primo episodio di questa rubrica io proverò ad impostare la recensione in un certo modo e poi starà a voi dire se vi piace o se lo ritenete un esperimento fallito e quindi da concludere qui c:

DICLAIMER: Prima di cominciare vorrei sottolineare che io non ho ASSOLUTAMENTE NULLA CONTRO CLEO TOMS, youtuber italiana abbastanza famosa, ma che mi limito a giudicare (e si, a criticare) il libro fatto uscire a suo nome che in quanto prodotto sul mercato può e deve essere soggetto a recensione del pubblico. 


Luna ha sedici anni, un gatto nero di nome Salem e la sua vita sta per cambiare per sempre... "Guardo la luce che fa cambiare il colore dei tuoi occhi, il modo leggero che hai di gesticolare con le mani, le piccole cose che ho avuto sotto gli occhi tutto l'anno e che ora non potrò vedere più. Ti ricordi Little Things?"
Una trama che già non è una trama, ma andiamo con ordine.











Dunque, Le #piccolecose che amo di te (Le ashtag piccoleTUTTOATTACCATOcose che amo di te) è un libro banale, corto (150 pagine effettive, direi), scritto malissimo e assolutamente fantastico nel senso di non realista. Per nulla. E cominciate a preoccuparvi, perchè ho ben una pagina e mezza di appunti (si, cartacei.)... God.

Il libro comincia con uno dei più classici clichè degli inizi dei libri e se bazzicate sui siti di Fanfiction lo avrete di certo già incontrato: la nostra protagonista si sveglia. Okay, ho subito alzato un sopracciglio di fronte a questo clichè, ma in fondo ci può stare se poi il libro si sviluppa diversamente e c'è da dire che dentro di me covavo la speranza che non fosse così malaccio come avevo sentito dire. E invece, amica mia...
Comunque la nostra protagonista si sveglia, stupita di non essere più a Berlino dove intuiamo che ha passato l'estate, ma non più di 10 righe sotto già abbiamo dei problemi.



NON CE LA POSSO FARE.

Prima di tutto che frase è? A parte la ripetizione di "volare" (provate a leggerla ad alta voce e vi accorgerete di quanto suoni male), ma "per avere un'esperienza bella" cosa vuol dire o.o? A cosa ti riferisci? Perchè? Chi? Come? Cleo, dammi qualche spiegazione ç.ç

E poi di sicuro lo sapete già, ma questo libro è pieno di - oddio - EMOJI. Si. E-mo-ji. Emoticon, faccine gialle o come le volete chiamare. ODDIO NO. NON SONO PER LO SCRITTO LETTERARIO. Nel caso ci fosse questo mito in giro sfatiamolo. Le Emoji nei libri NO. E non è finita qui, il peggio deve ancora venire...

UNA pagina dopo, l'orrore si manifesta ancora, ma in forma diversa presentandovi il nostro futuro migliore amico: l'ELENCO.


Help me. Come avrete capito la nostra Luna ci sta descrivendo cosa ha fatto dopo essere tornata a casa, okay, però oddio questo elenco stile telegramma fa accapponare la pelle e non è neanche il peggiore, perchè dovendosi preparare per la scuola - alcuni capitoli dopo, ma ci arriveremo - ci propone un UTILISSIMO e INTERESSANTISSIMO elenco di ciò che si porta dietro. Aiuto. Ve lo copio giusto per darvi un'idea, sopravvivete.


AIUTO. Si preferisce un elenco puro a un discorso. HELP. I need somebody. HELP. Ma andiamo avanti con il libro, scritto in modo da sembrare un dannato tema scolastico (e più o meno la lunghezza è quella un po' estesa, vi basti sapere che l'ho letto in due ore), che altrimenti svengo qua...

7 settembre 2016

#DomaniInLibreria: Uscite Newton Compton e TEA per l'8 settembre 2016

Buongiorno miei cari lettori,
come state? Ormai si avvicina il tempo di ricominciare anche per le scuole e per chi non ha ancora iniziato... Che dire, la tristezza ç.ç

Per fortuna però la Newton Compton e la TEA, che ringrazio per aver accettato di collaborare con me, ci deliziano con alcune uscite veramente carine che potrete trovare in libreria da domani c:

Pariamo con due attesi libri (uno in particolare) della NC e poi concludiamo con la TEA, con un'uscita che vi avevo già anticipato...


NEWTON COMPTON


  • La piccola libreria di New York - Miranda Dickinson

ISBN: 9788854193901
Pagine: 384
Prezzo: € 9,90



Quando il suo ragazzo la lascia per l’ennesima volta, Bea James, proprietaria di una libreria a Brooklyn,
prende una decisione. Basta uomini, basta cuori infranti, basta dolore. Il suo lavoro le piace e i libri l’hanno sempre salvata, l’importante sarà riuscire a stare lontana dall’altro sesso. Jake Steinmann, uno psichiatra che viveva a San Francisco, è pronto a ricominciare, dopo la fine del suo matrimonio. D’ora in poi ci sarà un unico amore nella sua vita: New York. Bea e Jake si conoscono a una festa in cui sono gli unici single, e quando parlano si trovano d’accordo su una cosa: nessuno di loro due vuole avere alcun genere di relazione sentimentale. Ma la città ha altri piani per loro…






  • First. La mia prima volta - Laurie Elizabeth Flynn

ISBN: 9788854194762

Pagine: 320
Prezzo: € 9,90



A diciassette anni, Mercedes Ayres ha le idee ben precise in fatto di sesso: la porta della sua camera da letto è aperta solo per ragazzi alla prima esperienza. Mercedes è pronta a indirizzarli e aiutarli, e in cambio chiede solo che rendano speciale la prima volta delle loro ragazze. Che sia una prima volta perfetta, quella che Mercedes non ha avuto. Fino ad ora mantenere il segreto su ciò che accade nella
sua camera da letto è stato facile. La sua impegnatissima madre è sempre fuori durante il giorno e non immagina quali siano le attività extrascolastiche della figlia, e la sua migliore amica super religiosa, Angela, non si azzarda neanche a pronunciare la parola “sesso” prima del matrimonio… Ma ci sono cose che Mercedes non ha messo in conto: non avrebbe mai potuto prevedere, ad esempio, che proprio il fidanzato di Angela venisse da lei e le chiedesse un “trattamento speciale” in cambio del silenzio, o che qualcuno fosse attratto da lei per com’è e non per ciò che sa fare a letto… Quando la sua perfetta organizzazione va in frantumi, Mercedes dovrà darsi da fare per salvare la propria reputazione e anche per capire che posto dare al suo cuore…