19 novembre 2015

Recensione 'The Queen of the Tearling" - Erika Johansen

Hellooo *-*
Dopo secoli e secoli posso finalmente tornare a recensire qualche bel libro (lo so, è passato tanto tempo, ma mi ci è voluto inaspettatamente tanto per leggere questo volume) *^*
Non perdiamo tempo, dunque, no?


Trama:
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio verso il castello in cui è nata, per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Determinata e coraggiosa, Kelsea adora leggere e non somiglia affatto a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa.
Protetta dal gioiello del Tearling - uno zaffiro blu dagli straordinari poteri magici - e difesa dalla Guardia della Regina - un gruppo scelto di cavalieri guidato dall'enigmatico e fedele Lazarus - Kelsea ha bisogno di tutto l'aiuto possibile per sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, che proveranno a impedire la sua incoronazione con agguati, tradimenti e incantesimi di sangue.
Una volta diventata regina, e nonostante il nobile lignaggio, Kelsea si dimostra troppo giovane per un popolo e un regno dei quali sa ben poco, oltre che per gli orrori inimmaginabili che infestano la capitale. Kelsea deve scoprire di quale tra i suoi servitori fedeli fidarsi, perchè rabbia e desiderio di vendetta si annidano fra i nobili di corte e perfino fra le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea sarà chiamata ad affrontare un viaggio alla scoperta di se stessa e una prova del fuoco che la farà diventare una leggenda... se solo riuscirà a sopravvivere!

COPERTINA AMERICANA


(Di per sè adorabile, ma la nostra è di tutto rispetto, no? *^*)

La serie
1. The Queen of the Tearling
2. The Invasion of the Tearling (in arrivo in Italia nella prima metà del 2016)
3. The Fate of the Tearling (7 giugno 2016 in America)


Recensione
Ogni volta che sfoglio un fantasy mi sembra di tornare un po' bambina, quando scoprivo per la prima volta questo genere letterario che avrà sempre un posto speciale nel cuore di molti, o sbaglio?
A poco a poco si cresce, si sa, e i gusti cambiano anche in fatto di libri, ma per quanto mi riguarda il genere fantasy è e sarà sempre il mio preferito. In assoluto. Un genere che nel corso degli anni si è trasformato e modernizzato, perfezionato ed è profondamente cambiato fino a quella larga distinzione tra fantasy e
High Fantasy, come piano piano abbiamo tutti imparato a chiamare i libri come questo.
Perché si, questo è assolutamente un high fantasy, un ritorno alla purezza originale di questo genere, quasi del tutto priva di romanticismo e densa di emozioni forti, tradimenti e sangue.

The Queen of the Tearling - portato in Italia con mia somma gioia - è un fantasy secondo me fenomenale. Si legge in tanto tempo ed è anche bello spesso, ma il tempo permette di apprezzare a pieno tutto quello che questo libro ha da offrire.

*finiamo questa parentesi poetica e torniamo a parlare come si confà a una sclerotica come la sottoscritta (?)*

Spendiamo due parole sull'edizione, innanzitutto: la Multiplayer Edizioni porta in Italia questo libro con una pregevolissima edizione che ho a dir poco amato. Pagine che sembrano di pergamena, copertina patinata, titolo scritto in rilievo in caratteri dorati sul dorso, segnalibro abbinato, illustrazioni... Wow. Sembra di avere tra le mani un manoscritto antico e ho amato sfogliare questo volume *-* 
E' un'esperienza sensoriale ahahah

I personaggi, poi, sono tutti minuziosamente dettagliati e se devo elencare i miei preferiti una nota di merito va al classico bad boy (però stavolta davvero davvero bad, non come altri falsi "bad" che poi si rivelano melensi), furfante e arrogante, Fetch (che personalmente adoro. Davvero. E' più forte di me.), e alla protagonista che stranamente non mi sta sulle balle, Kelsea. La regina del Tearling è una ragazza giovane, ma forte, con chiare idee su cosa sia giusto e cosa sbagliato e la determinazione a condurre il suo regno verso la pace. Molto ha da dare la Regina Rossa del Mortmesne, regno confinante con il Tearling che lo assoggetta da anni, che secondo me è un personaggio particolare che deve essere approfondito.

L'ambientazione è quella che piace a tutti gli appassionati del fantasy, un'epoca un po' medievale e senza innovazioni tecnologiche, peccato che... Sia ambientato nel futuro. 
Già.
E' ambientato nel futuro, il che vuol dire che anni e anni di evoluzioni sono stati distrutti senza passare dal via e senza ritirare i tanto agognati 200 Monopoly Dollars (?). Come si è arrivati a tanto?
Ottima domanda.
Spero davvero che l'autrice dia spazio a qualche spiegazione in più nei prossimi libri, perchè le promesse ci sono tutte.

Insomma, un fantasy come Dio comanda che consiglio a tutti gli appassionati del genere. Dà, secondo me, molte aspettative che spero non vengano deluse nei prossimi libri :3

Un abbraccioneone da una me stessa che sorvola le pianure del Mortmesne a bordo del suo drago volante (?),
#Rainy

22 commenti:

  1. Ogni tanto trovo una recensione positiva. Personalmente non ho ancora letto questo romanzo e le ho sentite tutte al riguardo: è bello, è brutto, è fantastico, è noioso...
    Immagino che solo comprandolo potrò decidere.
    P.S.: ne approfitto per dirti che ti ho nominata in questo Link Party (http://avidolettore.blogspot.it/2015/11/link-party-christmas-edition.html)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo: anche io avevo sentito pareri molto contrastanti, ma io sono un'inguaribile appassionata del fantasy e non mi sono lasciata scappare questo libro che per fortuna non mi ha delusa c:
      De gustibus al 100% ahah

      Elimina
  2. Anche io come Amelia ho sentito pareri contrastanti. Un po' mi è dispiaciuto, perché io adoro il genere. ''Ogni volta che sfoglio un fantasy mi sembra di tornare un po' bambina, quando scoprivo per la prima volta questo genere letterario che avrà sempre un posto speciale nel cuore di molti, o sbaglio?'' Stessa esperienza mia, e sì. Avrà sempre un posto speciale.
    Comunque grazie alla tua recensione gli darò una possibilità :)

    p.s
    Dove trovo un Drago volante?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio parere è qua sopra, nero su bianco, ed è evidente che l'ho adorato, quindi non starò a ripeterlo ahah
      Lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy come me (e te *-*) :3

      Il drago volante? Trovi lo shop delle uova al fondo di Diagon Alley (?) c:

      Elimina
  3. Ok, non so che pensare. Da una parte ci sono persone che ne parlano benissimo, dall'altra a chi non è piaciuto per niente :-( Da come lo descrivi è proprio il mio genere preferito e come dici l'edizione è proprio bella, magari se lo trovo usato lo prendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono stata in dubbio fino all'ultimo, ma quando ho visto l'edizione ne sono rimasta catturata. E' la meraviglia e non ho mai visto un libro italiano curato così tanto *-*
      Merita davvero.
      Riguardo alla storia penso si sia capito che non ne sono rimasta per niente delusa ahahah io lo consiglio: non picchiatemi se poi vi delude >.<

      Elimina
    2. hahahahaha ed invece ti picchierò ù.ù
      P.S. ti ho nominata qui: http://lovingbooks89.blogspot.it/2015/11/book-tag-book-blogger-shoutouts.html

      Elimina
    3. Ummm... E se ti offrissi una ciambella per sotterrare l'ascia di guerra *ammicca speranzosa*?

      Ora vado subito a vedere c:

      Elimina
  4. Come hai letto anche nella mia recensione, questo fantasy a me non ha convinto. Non posso dire che non mi sia piaciuto perché ho apprezzato molto sia i personaggi che la storia di fondo, non è invece scattato il feeling tra me e lo stile dell'autrice (troppo descrittivo e troppo lento). Tanti dettagli sulle terre (anche spesso eccessivi) e niente spiegazioni sui dettagli importanti allo svolgimento della storia... però magari Erika mi farà ricredere con il secondo capitolo della serie! ;)
    Grazie per esser passata da me :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, lo stile descrittrivo dell'autrice è snervante, talvolta, e io per prima odio le descrizioni troppo lunghe che rallentano la storia, ma c'era così tanto da capire su questo mondo e così tante domande che... Be', non mi è sembrato così eccessivo, anche se costituisce sicuramente la maggior parte della storia...
      Non so, spero che alcune domande si risolvano e che tu possa migliorare il tuo rapporto con la Erika (?) c:

      Elimina
  5. Io ho adorato il personaggio di Kelsea, penso sia una delle protagoniste più forti della letteratura contemporanea, una persona che prenderei come modello senza pensarci due volte. Anche a me questo libro è piaciuto molto, l'unica pecca è che il ritmo è un po' lento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente, ho adorato Kelsea *-*
      Il librone è lungo e spesso e in effetti succedono poche cose (relativamente), quindi si, il ritmo è un filo troppo lento, ma ciò non toglie che mi sia piaciuto ahah

      Elimina
  6. Ciao! Amo la nostra cover, per una delle rare volte posso dire che è più bella la nostra che l'originale! Voglio leggere questo libro al più presto, sento tantissimi parere discordanti e sono sempre più convinta per farmene una mia idea =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nostra cover è akdòslkdalòkdòlaskdlòsda ahahah *^* OuO
      Compralo compralo compralo *-*

      Elimina
  7. La copertina di questo libro è davvero bella e anche la trama non è niente male.
    Ti ho nominata in questo link party:
    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/2015/10/link-party-degli-elfi-ii-edizione.html
    Ciao. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, passo subito a vedere *-*
      Leggiloooooo ahah

      Elimina
  8. Ciao! Ho organizzato un gruppo di lettura a tema natalizio.
    Ti lascio il link qualora volessi partecipare. http://cafelitterairedamuriomu.blogspot.it/2015/11/seconda-edizione-del-gdl-books.html

    RispondiElimina
  9. Sono molto curiosa di leggerlo, mi hai incuriosito! Appena uscito lo volevo assolutamente, poi però avevo letto opinioni non completamente positive e l'interesse era scemato..la curiosità però c'è assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fa bene ad esserci *-*
      Riguardo ai pareri contrastanti ormai si è capito che la blogsfera librosa è divisa, ahimè >.< io comunque lo consiglio :3

      Elimina
  10. insomma questo libro mi sta donando delle soddisfazioni uniche una altra blogher che lo giudica un fantasy x eccellenza sono felice di averlo acquistato non vedo l'ora d'iniziare a leggerlo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizialooooo *0*
      E poi dimmi come ti sembra, ovviamente u.u

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!