26 settembre 2015

Recensione "Liv Forever" - Amy Talkington

Buonasera a tutti, miei cari lettori c:
Oggi vi parlerò di Liv Forever, un libro uscito questo mese e a cui non ho saputo resistere per la sua trama avvincente *-*
Ma ciancio alle bande e parliamo un po' di Liv Forever...

Trama


La vita di Liv Bloom è sempre stata un disastro. Un continuo susseguirsi di famiglie affidatarie, delusioni e fallimenti. Ecco perchè, quando Liv vince una borsa di studio per Wickham Hall, la più prestigiosa accademia d'arte di tutto lo stato, è al settimo cielo. L'arte è non solo la sua più grande passione, ma anche l'unica possibile via di fuga da una vita che detesta. E poco importa che l'atmosfera di Wickham Hall sia a dir poco spettrale, che gli antichi edifici abbiano un aspetto sinistro e che ogni angolo della scuola risuoni di misteri e premonizioni. Liv è troppo felice per farci caso. Tanto più che Malcom, il ragazzo più bello e talentuoso dell'accademia, sembra essersi disperatamente innamorato di lei. Presto, però, l'idillio si infrange. Perchè nemmeno l'amore di Liv e Malcom può ignorare l'antica maledizione che si nasconde tra i corridoi di Wickham Hall. Una maledizione che porta con sè una lunga scia di sangue. E che ora vuole reclamare la felicità di Liv.

23 settembre 2015

News #2 : Qualche chiacchiera, nuove rubriche e... Cress *-*


Buongiorno miei carissimi lettori, è ancora Rainy che vi parla c:
Dato che è un po' di tempo che non scrivo ho deciso di pubblicare una piccola news per aggiornarvi sui cambiamenti che ci saranno nel blog, ja c: ? 

NB: Ormai dovreste aver capito che sarà tutta un'accozzaglia confusa di notizie più o meno importanti disposte a caso. Yeah.

Come avete letto dal titolo la prima parte è dedicata alle chiacchiere chiacchierose... Come state, insomma? 
Non è mai stato detto ufficialmente, ma come avete potuto vedere il blog ha una nuova grafica, che però non mi soddisfa al 100% e sto cercando in tutti i modi di creare una grafica come quelle dei blog davvero belli (aka non il nostro. By coscienza) più semplice, ma meravigliosa. 

Ovviamente è ricominciata la scuola e quest'anno spetta sia a Craggy sia a Rainy un annetto difficilotto: pregate per noi! *Praying*

Tralasciando le cose tristi come - sigh - la scuola, direi di passare alle grandi news di questo post di news (lol): 

- NUOVE RUBRICHE *-*
Yay! 
Eh si, perchè ho deciso di assumermi questa responsabilità dopo il fallimento di W.U.M. (una noia mortale, lo sapevano tutti...) con ben due, non una, ma ehm due rubriche? Ottima domanda miei cari signori, ma vedremo dove tutto questo ci porterà c:
Andiamo a introdurle... La prima è... *rullo di tamburi*

My monthly TBR List 

Calma, calma! Sento già i vostri "EEEEH, MA CHE PALLE! ANCHE QUESTA ORA SI METTE A FARE LE LISTE COSI'?!" e la risposta è "Si! Anche io!".
Semplicemente perchè è una cosa mooolto carina che amo molto guardare da altre blogger, per cui all'inizio di ogni mese - si spera - ci sarà un post in cui illustro la lista dei TBR "To Be Released" (e non "To Be Read", rubrica diversa che curano alcune blogger) Books del mese, sia nostrani sia stranieri :3

Mentre invece la seconda, e ben più emozionante, rubrica che inizierà da non so quando è...


Hey yo, Publishers!

Vi è mai capitato di guardare un video di un booktuber straniero o di leggere una TBR straniera e di pensare "Oddio, questo libro sembra meraviglioso!"? Si? Bene, vi è capitato dunque di cercare il libro su google per capire se fosse uscito in Italia? Si? E spesso qual era il risultato? NO! INEDITO INEDITO INEDITO.
Io mi oppongo a tutto ciò ç.ç. 
A cosa serve questa rubrica? Mi divertirò a presentarvi i libri o le serie più entusiasmanti rigorosamente inediti e mai usciti in Italia (o interrotte) *-*
Informarsi di quello che ci stiamo perdendo è la prima cosa, dico bene? Si u.u

*non si capisce che sono super entusiasta della seconda rubrica, no no...*

Cos'altro è successo nel mondo? Semplice...
- CRESS ARRIVERA' IN ITALIA! (Non so perchè ve lo stia dicendo, in effetti...)
Signore e signori: è confermato. Ce l'abbiamo fatta *-* 
Cress, libro terzo delle Cronache Lunari (trovate la mia recensione del primo qui e del secondo qui) arriverà ad aprile 2016. A tutti quelli che hanno firmato le petizioni, stalkerato le case editrici e in generale hanno supportato la nostra causa dedico un gigantesco GRAZIE pieno di bacini umidicci (?) <3 font="">

Fine delle news c:
Alla prossima!
#Rainy

PS: Datemi qualche settimana per preparare come si deve un bel contest di scrittura e arriveremo anche lì eheh

19 settembre 2015

Recensione '13' - Jay Asher

Buonsalve lettori miei,
oggi, finalmente, trovo il tempo di parlarvi di un libro che mamma mia volevo leggere da un sacco di tempo *-* 
Un libro che parla, come molto va di moda negli ultimi tempi, di tematiche un pelo delicatine...

(NB: Non c'entra nulla, ma preparatevi, perchè presto ci saranno alcune novità sul blog c:  Ah, vi piacerebbe un contest di scrittura? Quali potrebbero essere i premi, secondo voi? *contest molto sociali ahah*)

Trama


"Clay Jensen torna a casa da scuola e davanti alla porta trova un pacchetto indirizzato a lui, ma senza mittente. Dentro ci sono sette cassette numerate con dello smalto blu.
Clay comincia ad ascoltare: le ha registrate Hannah Baker, la ragazza di cui Clay è innamorato da sempre. La stessa ragazza che si è suicidata due settimane prima.
Hannah ha registrato tredici storie, una per lato, una per ogni persona che in un modo o nell'altro l'ha spinta verso la decisione di togliersi la vita. Ma lui cosa c'entra?
Clay è sconvolto, vuole capire fino in fondo, scoprire qualche ruolo ha svolto. Per tutta la notte, guidato dalla voce di Hannah, Clay ripercorre gli episodi e i luoghi che hanno segnato la vita della ragazza e come tante piccole palle di neve si sono accumulati fino a diventare una valanga incontrollabile. 
Per tutta la notte, con la voce nelle cuffie, Clay si tuffa nei ricordi, nei rimpianti, e si tormenta cercando di capire cosa sarebbe successo se..."


16 settembre 2015

Recensione Firebird - Claudia Gray

Buongiorno a tutti miei cari c:
Come dite? E' un po' che non mi faccio viva? Be', si, ma come sapete, purtroppo, la scuola è ricominciata e la nostra carissima prof di italiano ci ha piazzato subito due verifiche... Che gentile, insomma!

Comunque meglio tardi che mai, quindi eccomi tornata con la recensione di un romanzo tanto sospirato e atteso :3

Trama

"Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sè le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che poi sono quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.
Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che ad ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che poi è fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sè tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluridimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello zar e un mondo sottomarino...
Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto."

12 settembre 2015

Recensione "Scarlet" (Cronache Lunari #2) - Marissa Meyer + News su Cress *-*

Buongiorno a tutti miei cari,
dopo troppo troppo tempo, finalmente, ho ripreso in mano la serie delle Cronache Lunari di cui avevo già recensito e amato il primo libro, Cinder (trovate qui la recensione).
Aspettative nuovamente altissime per questo secondo libro e che fortunatamente non sono state deluse *-*

Trama


"Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore."

10 settembre 2015

Recensione "Quanto ti ho odiato" - Kody Keplinger

Buongiorno a tutti c:,
ho deciso di inserire questa recensione anche se ormai il libro è un po' datato, perchè ho amato il film "L'A.S.S.O. nella manica" (come chi ha letto il post cinematografico di Agosto, questo per intenderci, ben sa) e ho subito deciso di leggere il libro dal quale è stato tratto (non per Wesley Rush, no no...) :3

Trama


 "La diciassettenne Bianca Piper è cinica e leale, e non pensa di essere bella come le sue amiche già da un po'. E' anche troppo intelligente per cedere al fascino di Wesley Rush, il donnaiolo di scuola bello e viscido. Infatti Bianca lo detesta. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granchè bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno finisce per baciare Wesley. Per scoprire addirittura che le piace. Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo diversivo ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico...



8 settembre 2015

Movie Time: Agosto, il mese passato al buio



Questo titolo così sibillino serve solo a introdurre un post sul meraviglioso mondo del cinema, luogo dove la sottoscritta ha passato la maggior parte del suo tempo (okay, questa era decisamente un'esagerazione...) c: 

In questo mese ho visto per 4 film (non tantissimo, ma decisamente di più rispetto alla mia solita media) e tutti concentrati nelle ultime due settimane, quindi in quel periodo ero letteralmente sempre lì.

Questa è la classifica dei film che ho visto ad agosto, in ordine dal peggiore al migliore c:

NB: Sono tre film adolescenziali e uno più normale, quindi non si potrebbero giudicare perchè diversissimi, ma ehi, questa è la classifica indipendente di quanto mi sono piaciuti l'uno rispetto all'altro.

#4: BREAKING DANCE

Sinossi (trovacinema.repubblica.it) : 
Casey sogna di diventare una ballerina di successo e insieme agli amici ama creare coreografie che pubblica sul suo canale YouTube nella speranza che qualcuno si accorga della loro bravura. La grande occasione arriva quando Quinn, un manager in cerca di talenti, scova un loro video in rete e la contatta per offrirle una preziosa opportunità che però dovrà giocarsi da sola, senza il suo gruppo. Casey dovrà quindi prendere una decisione: tradire gli amici o rinunciare al proprio sogno?
Mini-recensione:
Già, un bel quarto posto per questo film che si proponeva come l'erede di Step-Up, quando di quest'ultimo non ha assolutamente nulla. Innanzitutto questo è più sulla Break-Dance, quindi più tranquillo delle spettacoli acrobazie alle quali siamo abituati in tutti i film di Step-Up e poi questo film è... Meh. Insipido. Noioso. Per niente originale.
Casey mi è stata da subito sulle balotas (si vede che non studio spagnolo?), con la sua ossessione per il successo e la sua ostinazione a non vedere quanto il suo bff sia cotto di lei (friendzone everywhere). Poi il film non ha niente di speciale, neanche le coreografie che di sicuro non lasciano a bocca aperta. La classica storia adolescenziale e musicale dove tutto va bene, poi tutto crolla e alla fine va tutto bene di nuovo. 
Interessante, però, lo spaccato sul cyberbullismo, che però non c'entra nulla con la storia.
Odiosi i clichè sui giovani (esempio? La madre di Casey parla con lei della sorellina piccola e dice, più o meno: "Ha avuto una crisi perchè per un attimo il wi-fi non funzionava. Tipica crisi da astinenza da Wi-Fi"... No. I giovani non sono così o.o e se lo sono vado a fucilarmi all'istante.)

5 settembre 2015

Recensione "Sei tu il mio per sempre" - Katy Evans

Buongiorno a tutti :3,
mai come in questo momento mi sono sentita in imbarazzo per l'introduzione alla recensione di un libro. Be', vi dico solo che appena l'ho finito l'ho cancellato dal Kobo.

Trama


 "Una notte è bastata. E' sufficiente un suo sguardo e dimentico persino il mio nome. Sono attratta da lui come mai prima in vita mia. Lo voglio. Lo voglio senza paura. Senza riserve. Se solo sapessi che cosa vuole lui da me..."
Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita, e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate- l'enigmatico vincitore dell'incontro - a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nello spogliatoio Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece il dolce viso di Brooke l'ha colpito con la stessa forza di un gancio che ti coglie alla sprovvista. Remy la vuole a ogni costo e, pur di averla accanto, la assume come fisioterapista. 
Brooke accetta subito, anche se non ha la minima idea di cosa l'aspetta. Resistere alla bellezza e alla perfezione di quel corpo è impossibile. Resistere alla sensualità di quelle labbra e di quel sorriso sfrontato è totalmente inutile. Brooke non ha altra scelta che abbandonarsi a Remington, a quel piacere devastante che soltanto lui è capace di farle provare e all'amore incondizionato che pretende. Ma cosa succederà quando il lato oscuro di Remy prenderà il sopravvento?


3 settembre 2015

Recensione "Dov'è finita Audrey" - Sophie Kinsella

Buongiorno a tutti miei cari lettori c:
Voi cosa fate quando vi dicono "Sophie Kinsella"? Vi emozionate? Strepitate di gioia? Be', io quando sento nominare lei o i suoi libri storco il naso. O almeno lo storcevo fino a tre giorni fa.
Pensate che stia vaneggiando? Non vi allontanate molto dalla realtà... Nient'affatto! Ma andiamo con ordine...

Trama


"Audrey ha quattordici anni e da tempo non esce più di casa. Porta perennemente grandi occhiali scuri, e non certo per fare la diva, ma perchè questo è il suo modo per proteggersi dalle persone che la circondano e sfuggire al rapporto con gli altri.
A scuola le è successo qualcosa di brutto che l'ha profondamente segnata, e ora Audrey è in terapia per rimettersi da attacchi d'ansia e panico che non le permettono di condurre una vita serena e avere contatti con il mondo esterno. Prigioniera nella propria casa, riesce a guardare negli occhi solo Felix, il fratellino più piccolo.
Suo fratello Frank, invece, ha un anno più di lei ed è ossessionato dai videogames e - con grande preoccupazione della madre iperprotettiva e vagamente nevrotica - non si stacca un attimo dal computer e dal suo amico Linus che condivide la sua stessa mania. 
Quando Audrey incontra Linus per la prima volta, nasce in lei qualcosa di diverso, e piano piano riesce a trovare il modo di comunicargli le sue emozioni e le sue paure. Sarà questa la scintilla che aiuterà non solo lei, ma la sua intera famiglia scombinata.